venerdì 9 settembre 2016

Blogtour Celeste: La Forza di una Regina - Tappa 3 - Antagonisti

Titolo: Celeste: La Forza di una Regina
Autore: Cristina Vichi 
Pagine: 364
Prezzo: € 2.99
Genere: Romance/Avventura
Uscita: 10 Agosto 2016
Trama: La profezia della Vecchia, svelata in punto di morte, sconvolge ogni equilibrio di amore e serenità. 
Celeste, regina di Asserlay, si trova catapultata in un vortice di eventi che sembrano schiacciarla, condannandola a cedere alle prepotenze di chi trama contro di lei. 
Ed ecco lo spirito selvaggio e indomito di una donna che continua a sperare, l’ardore di un’anima che non si può piegare, il coraggio di lottare contro ogni ingiustizia, nonostante tutto. 
Il carattere di Celeste, la sua forza e la sua impulsività cambieranno il destino di chi la circonda: il suo atteggiamento anticonvenzionale non potrà non stupire. 
Finché capirà che il nemico non è solo chi si schiera apertamente contro di lei: il vero nemico è il Passato. 


Regole per partecipare: 


- Seguire i blog che ospitano il blogtour
5/09: Presentazione del romanzo e incipit 

7/09: Protagonisti 

9/09: Antagonisti 
Il Bianco e il Nero... Emozioni di una Musa

12/09: Personaggi secondari 

14/09: Ambientazioni 

16/09: Intervista 

19/09: Recensione 

21/09: Giveaway finale mercoledì 5/10 estrazione finale: 1 copia cartacea e 1 copia ebook del romanzo. 

- Diventare Follower del blog autrice.
- Mettere MI PIACE alla pagina Facebook dell’autrice. 
- Condividere l’evento sui propri social e inserire il banner sul proprio blog (Chi ha un blog!)

IMPORTANTE: Per partecipare basta inserire il nome e la propria email sotto a una qualsiasi tappa del blog tour o del Giveaway finale.





Antagonisti

Re Grimaldo è il proprietario delle terre di Holmar che confinano con quelle di Asserlay.
È una persona viscida che fa buon viso a cattivo gioco, tramando alle spalle dei suoi avversari per ottenere ciò che vuole.
Celeste si accorge subito della sua ipocrisia, e già dal primo incontro non si trattiene dal dirgli esattamente ciò che pensa di lui.
Il carattere impulsivo di Celeste cattura da subito l’attenzione di Grimaldo, che si sentirà sempre più attratto dalla fanciulla fino ad averne un’ossessione incontrollabile.
Sottomettere Celeste alla sua volontà incondizionata diventerà ben presto uno degli obiettivi più importanti dell’uomo, una sfida eccitante a cui non rinuncerà per nessuna ragione.

Estratto
Celeste non abbassò lo sguardo:
«La vostra anima brucerà all’inferno!».
«Io riuscirò a corrompere anche il Diavolo», sorrise Grimaldo.
«Non. Riuscirete. A. Piegare. Me».
Grimaldo la osservava, interessato: l’esuberanza di quella donna catturava la sua mente e gli faceva sentire emozioni esaltanti.
«Conosco il vostro punto debole: l’amore. Grazie a esso vi spezzerò, come se foste l’esile ramo di un albero», disse, mimando il gesto con le mani.
Lei non vacillò:
«L’amore non è segno di debolezza, ma di forza: solo chi ama ha coraggio, mentre voi siete un vile, capace solo di nascondersi dietro inganni e menzogne».
Grimaldo era stranito e divertito dalla sua forza interiore. Si avvicinò a lei lentamente e si concentrò sui quei bellissimi occhi smeraldo:
«È una gran bella sfida sottometterti al mio volere, Celeste di Asserlay, forse una delle più intriganti che la vita mi abbia mai offerto».



Fedro è il fedele servitore di re Grimaldo. Asseconda i progetti del padrone con cura e dedizione.

Estratto
«Ti sbagli, Fedro! Il problema non è lei ma lui!». Socchiuse gli occhi in due piccolissime fessure.
«Che intendete?».
«La forza della regina deriva dal fatto che suo marito è innamorato di lei... osserva come la guarda: lui non farà mai nulla che deluda le sue aspettative», considerò cupo.
«Questo è un grave problema... la regina ha... come dire, un carattere spigoloso». Fedro la osservò, teso. «La sua influenza sul re è insidiosa».
«Spigoloso è dir poco!», ribatté Grimaldo. «Quella donna crede di essere forte, pensa di poter tener testa a chiunque. Ricordi come mi ha risposto l’ultima volta?», rammentò, irritato. «Sa bene che suo marito non la contraddirà... e lei non cambierà idea su quelle terre...».
«Dovremo ucciderla...», propose il servo, «...potrei occuparmene io...».



Clorinda è la sorella di Emma.

Arriva ad Asserlay insieme alla figlia Amelia, chiedendo lavoro e ospitalità. Non è una donna particolarmente intelligente, spesso agisce in modo impulsivo e le sue azioni hanno conseguenze che neanche lei può immaginare. Ciò che è accaduto nel passato ha logorato la sua anima per tanto tempo, cosicché nel suo cuore non è rimasta una briciola di bontà. Le sue intenzioni sono meschine e metterà in atto strategie sempre più cattive pur di ottenere ciò che crede le spetti di diritto. Odia Celeste con tutta se stessa.

Estratto
Clorinda non era soddisfatta. Si avvicinò a lei e ribaltò apposta il cesto, così tutte le carote caddero sul pavimento.
«Avanti, raccoglile!», le ordinò, impettita. Era fiera di non doverle più dare del voi.
Di fronte alla sua faccia soddisfatta, Celeste non riuscì a trattenersi dal ridere.
«Non ti sembra vero di potermi dare degli ordini, non è così?», domandò, chinandosi per raccogliere le prime carote. «Per fortuna che qualcuno si diverte, sennò qui, con tutte queste facce da funerale...».


Non appena vide Celeste, Clorinda si avvicinò a lei: la stava cercando da un po’.
«Guarda bene l’intesa che c’è tra mia figlia e il re!», insinuò con cattiveria. «Il modo migliore per non essere umiliata è andartene! Non hai più nulla da fare al castello, visto che sei solo un’inutile serva...».
Lei la fulminò con lo sguardo:
«Chi ama sinceramente non sarà mai umiliato, e io non abbandonerò mio marito...».
«Ma non vedi che ha occhi solo per Amelia! Ti sei allontanata dalla festa, ma lui non ti ha seguita... ha preferito ballare con mia figlia».


Il passato è un altro nemico di questo romanzo. Nuovi misteri ruotano intorno alle vicende che si susseguono e chi conosce la verità non vuole o non può svelarla.

2 commenti:

  1. Grazie mille per aver ospitato il romanzo sul tuo blog!!!

    RispondiElimina
  2. Gli antagonisti rendono il romanzo più avvincente! Sono tutti molto interessanti! ;)

    RispondiElimina

“Ciò che è stato scritto senza passione verrà letto senza piacere”
(Samuel Johnson)

Goodreads

2017 Reading Challenge

Red Kedi has read 0 books toward her goal of 100 books.
hide

Red Kedi's bookshelf: read

Florence Foster Jenkins
liked it
tagged: cartaceo and case-editrici
Speciale oroscopo Natale
liked it
tagged: case-editrici
Suki-tte Ii na yo, Volume 14
it was amazing
tagged: cartaceo and manga
Suki-tte Ii na yo, Volume 13
it was amazing
tagged: cartaceo and manga

goodreads.com

Visualizzazioni totali

Riconoscimenti

Riconoscimenti

Advertising

Advertising

Ambassador

Ambassador

Contact Us

Nome

Email *

Messaggio *