venerdì 10 marzo 2017

Romantics

Titolo: Romantics
Autore: Leah Konen
Pagine: 252
Prezzo: € 17.90
Uscita: 14 Febbraio
Lo sguardo di Gael era fisso su Mason, il suo miglior amico, che si chinava lentamente, con un gesto sicuro e diretto, per baciare Anika, la sua ragazza. Il bacio durò infiniti, drammatici secondi, poi Anika si ritrasse e disse: «Smettila. Non ho ancora parlato con Gael». Le parole gli uscirono dalla bocca quasi senza controllo: «Sono qui».
Anika e Mason si girarono come due scolaretti indisciplinati. «Gael, cosa ci fai qui? Non arrivi mai così presto.» «Nemmeno lui» replicò Gael. «Volevo farti una sorpresa.» Di fronte a una scena del genere, è comprensibilissimo che Gael stia per perdere la fiducia in me.
Probabilmente mi comporterei allo stesso modo se fossi nei suoi panni. E poi, odio ammetterlo, in parte è anche colpa mia se si è trovato in una situazione del genere. Perché, vedete, Gael Brennan è un tipo serio, una specie di Romeo convinto di aver trovato la sua Giulietta. E non ha la minima idea di cosa ho in serbo per lui. Ah, dimenticavo, io sono Amore. Il vostro narratore. E sono qui per raccontarvi una storia d’amore, ovviamente. Una vera storia d’amore!

Scarabocchio: Negli anni mi sono allontanata sempre di più dai romanzi che parlavano d'amore. Ne vedevo troppi e forse, ne avevo fatto indigestione... così, ho centellinato quel tipo di letture fino a quando non ho visto "Romantics". 
Questo libro parla di Gael e la sua ricerca del vero amore ma non lo fa attraverso i suoi occhi. In questo caso, il narratore è una persona speciale. In questa storia, abbiamo proprio Amore che ci spiega cosa succede (dandoci anche qualche consiglio!).
"No, non appunti d’amore. Bensì di Amore. È un possessivo. Ovvero, i miei appunti. Io sono Amore. Il vostro narratore affidabile. Menzionato di frequente, ma abitualmente frainteso. Spesso imitato, mai copiato… cose così. Ecco perché sono qui, senza misteri, a parlarvi chiaro… per raccontarvi una storia d’amore. Una vera storia d’amore in cui sono realmente coinvolto."
Potevo rifiutare una lettura del genere? No.

Gael è un giovane ragazzo che sta ancora affrontando la separazione dei genitori. 
Per lui, la situazione è dura perché non se lo aspettava ma la relazione con Anika lo aiuta a pensare ad altro... o almeno, fino al giorno in cui non scopre che lei ed il suo migliore amico escono insieme di nascosto! 
Da quel momento, parte per Gael un periodo veramente brutto che sfocerà in una relazione malsana ed in voli pindarici veramente assurdi. 

Ammetto che è stata una lettura molto divertente ed a tratti anche dolce. 
Gael è un ragazzo tenero e molto romantico. Giovane sicuramente ma dal cuore così grande che è fin troppo facile deluderlo. Ho riso molto in certe occasioni (anche grazie a tutti gli interventi di Amore) e tifato per lui per tutto il tempo. 
Mi è spiaciuto immensamente per la situazione dell'ex e del suo migliore amico. Credo che sia stata la parte "peggiore" di tutto il libro perché lo sgomento suo e la non comprensione loro erano emozioni così coinvolgenti che.. boh, ci sono rimasta male anche io! Non ho nemmeno compreso fino alla fine i genitori ed il loro non voler specificare bene alla figlia che non torneranno insieme (lasciando quindi una speranza alla piccola creatura), questo atteggiamento ha portato ad illusioni e incomprensioni che si potevano evitare (risparmiando a tutti molti pianti e crisi nervose).

Questa è stata comunque una lettura molto piacevole e mi serviva proprio, anche se San Valentino è passato da un pezzo ahahahah 

Nessun commento:

Posta un commento

“Ciò che è stato scritto senza passione verrà letto senza piacere”
(Samuel Johnson)