venerdì 5 gennaio 2018

Aspettando... Per sempre mia: Recensione "Stai qui con Me"



Titolo: Stai qui con me
Autore: J. Lynn / Jennifer L. Armentrout
Pagine: 415
Prezzo: € 16.40
Uscita: 30 ottobre 2014
La danza era tutta la sua vita. Ma quando un infortunio al ginocchio ha messo fine alle sue ambizioni, Teresa Hamilton ha dovuto reinventarsi un futuro e adesso è una studentessa universitaria come tante altre. Almeno così può stare vicino a suo fratello Cameron e a Jase, il migliore amico di Cam e... il suo sogno proibito. Peccato che lui la veda ancora come una bambina. Se solo Teresa riuscisse a fargli cambiare idea... Jase Winstead non ha tempo per una relazione. Schiacciato dal peso di un segreto che custodisce ormai da troppi anni, non può permettersi di trascinare una ragazza nel vortice tumultuoso della sua esistenza. Soprattutto se la ragazza in questione è la sorella di Cam, da sempre iperprotettivo nei confronti di Teresa. Eppure, ogni volta che Jase è con lei, tutti i suoi problemi svaniscono all’istante ed è come se il muro eretto intorno al proprio cuore si sgretolasse a poco a poco. E infatti, quando una tragedia devastante si abbatte sul campus, rischiando di travolgere anche Teresa, Jase non esita un secondo ad intervenire pur di proteggerla. Ma l’amore che li lega sarà abbastanza forte da superare ogni ostacolo, o entrambi finiranno col perdere tutto ciò che hanno di più caro?

Scarabocchio: Devo farvi una confessione. 
L'unico libro che ho letto di Jennifer Armentrout, è stato Obsidian della serie di Lux. Quindi, quando mi è stato proposto di partecipare a questo evento, ho accettata per il gusto della sfida e non sicuramente, per l'amore verso questa autrice. 
Quindi, tanto per chiudere il cerchio, confesso che il libro precedente a questo non è mai stato nalla mia libreria e quindi, non conosco realmente la storia di Cam ed Avery. 
Che inizio strepitoso, non trovate? 

Stai qui con me, è comunque stata una rivelazione. 
Non posso sicuramente definirlo il libro migliore del secolo ma ha delle caratteristiche molto piacevoli e divertenti. 

Teresa è una giovane ragazza con un carattere ferreo, che deve nuovamente ripartire da zero. Dopo esperienze fortemente negative e dopo un'infortunio al ginocchio che le ha sbarrato il futuro da ballerina, decide di seguire il fratello all'università ma la presenza di Jase, per quanto gradita, non l'aiuterà a vivere in tranquillità. 
Per contro, Jase deve ancora scendere a patti con quello che si porta dentro e la presenza della sorellina del suo migliore amico, apre nuovi portoni di complicazioni. 
Noi però siamo cresciute a pane e piccoli problemi di cuore e quindi, sappiamo che l'amore vero è tale solo se fa penare un pò. 

Vorrei precisarvi che questo libro non racconta assolutamente una sotria melensa e basta. 
Ci sono scene molto forti, inframmezzate da batture ormonali e completamente idiote (meravigliosamente azeccate quando a dirle sono due innamorati nascosti). Diciamo che è un bel calderone, gradevole da gustare durante le ferie. 
Ammetto che ora, sono abbastanza incuriosita dalla prossima uscita. 

Nessun commento:

Posta un commento

“Ciò che è stato scritto senza passione verrà letto senza piacere”
(Samuel Johnson)